Porta – Sviluppo di Portali Responsivi in Arabo

Motus – Applicazioni mobili per il mondo Arabo
30 Aprile 2014

DIGITARAB vuole aiutarvi a a sfruttare al massimo le potenzialità dell’e-commerce, attività in cui è ovviamente necessario esibire vetrine digitali all’altezza della qualità dei servizi e dei prodotti offerti. L’utilizzo della lingua inglese in Paesi non anglosassoni non trasmette appieno l’immagine di un’Azienda attenta alla cultura della Nazione a cui il suo prodotto è destinato. Purtroppo, convertire un portale in Arabo non significa semplicemente tradurlo, che già di per sé è una piccola sfida tecnologica e tipografica per via del diverso set di caratteri utilizzato e per il fatto che l’Arabo è scritto da destra verso sinistra, ma vuol dire letteralmente riconcepirlo per meglio adattarlo alla sensibilità del Paese a cui esso è destinato. Per far questo è necessario disporre di validi programmatori e programmatrici di madrelingua, appartenenti al mondo al quale il portale è destinato ed in possesso di elevate qualità culturali, come è il caso del giovane personale laureato selezionato da noi e dalle nostre Consociate.

Normalmente si dice che la realizzazione di un  portale debba prevedere uno studio approfondito sulle esigenze di mercato; ok! ma di quale mercato? I mercati non sono tutti uguali. Noi guardiamo particolarmente ai paesi arabi. Il nostro obiettivo e diventare leader nella progettazione e produzione di contenuti di  qualità che siano adatti alla cultura islamica e che rispettino l’ortodossia della fede musulmana rimanendo  attrattivi anche per i fedeli più osservanti della religione del Profeta. Abbiamo constatato che, specialmente per prodotti destinati al largo consumo vendibili anche online, la classica versione multilingua del portale (inglese, francese ed italiana) non è  attrattiva per i visitatori appartenenti al nostro target di riferimento. Per questo riteniamo opportuno aggiungere anche una versione completamente in Arabo, versione che però presenta varie problematiche, sia tecniche che di mediazione culturale.

La versione araba del sito viene da noi progettata in modo da adattarsi il più possibile alle caratteristiche principali della lingua, come la scrittura da destra verso sinistra e l’utilizzo di un alfabeto composto di grafemi e simboli grafici particolari, sia per forma che per modalità d’impiego. Il nostro CMS Open Source è in grado di disporre automaticamente il testo secondo l’orientamento destra-sinistra, e di inserire i contenuti multimediali rispettando l’impaginazione classica del libro islamico; il tutto mantenendo però “alla occidentale” la fase di editing per facilitare il popolamento dei contenuti da parte di utenti non di madrelingua araba. Il risultato è una notevole facilità di caricamento dei contenuti unita alla tranquillità di possedere un sito WEB o un’applicazione compatibili con la fruizione da parte di quella cultura diversa anche durante le sue varie fasi di vita.